La Storia del Museo

L'idea di realizzare un Museo di Scienze Planetarie nasce dalla volontà, espressa a partire dalla fine degli anni '90 dalla nascente Provincia di Prato, di valorizzare le competenze e le realtà scientifiche locali.

È stato così affidato all'Istituto Geofisico Toscano, un'istituzione di lunga e consolidata tradizione, l'incarico di studiare la fattibilità scientifica ed architettonica di un museo che fosse, al contempo, legato al territorio e proiettato su uno scenario internazionale.

Il Museo di Scienze Planetarie è proprietà della Provincia di Prato ed è gestito dalla Fondazione Prato Ricerche della quale fanno parte la Provincia di Prato, l'Università di Firenze e la Fondazione Pro Verbo (Istituto Geofisico Toscano).